Libretto d'impianto elettrico

di unità immobiliare ad uso residenziale

Il libretto d’impianto elettrico non è un documento obbligatorio per legge, ma consente di assolvere, uniformemente sul territorio nazionale, agli obblighi previsti dall’Art.8 del DM n. 37/2008, a carico del committente o del proprietario della unità immobiliare e cioè di mantenere sicuro ed efficiente il proprio impianto elettrico.
Il libretto d’impianto elettrico consente alla impresa installatrice di predisporre e consegnare al proprietario tutti i documenti necessari perc...hé esso possa assolvere gli obblighi di legge.
Al libretto dovranno essere allegati la Dichiarazione di conformità e/o, se del caso, la Dichiarazione di rispondenza, documenti obbligatori per legge che attestano il rispetto della regola dell’arte secondo la normativa vigente (Art.7 del DM n. 37/2008) e le istruzioni per l’uso e la manutenzione dell’impianto.

Verifiche periodiche

Effettuiamo verifiche periodiche per poter tenere il "Registro delle verifiche Periodiche."

Secondo gli'Art. 80 - 87 del D.Lgs 81/08 Capo III e s.m. Norma CEI EN, il datore di lavoro è tenuto ad avere un registo di controlli, effettuato secondo le indicazioni delle Norme di buona tecnica vigente per verificare lo stato di conservazione ed efficienza ai fini della sicurezza degli impianti elettrici.

Tali articoli specificano:
- gli obblighi del datore di lavoro (art. 80);
- requisiti di sicurezza (art. 81);
- lavori sotto tensione (art. 82);
- lavori in prossimità di parti attive (art.83);
- protezione dai fulmini (art. 84);
- protezione di edifici, impianti, strutture ed attrezzature (art. 85);
- verifiche periodiche (art. 86);
- sanzioni a carico del datore di lavoro, del dirigente, del noleggiatore e del concedente in uso (art. 87)

Il "Registo dei Controlli" deve essere conservato presso l'impianto dal Datore di Lavoro e tenuto a disposizione dell'autorità di vigilanza.

Tali verifiche sono specificate nell'Art 86 comma 1-3 e prevedono il controllo per verificare lo stato di conservazione ed efficienza ai fini della sicurezza, cioè la verifica, con apposito strumento certificato, del valore e lo stato dell'impianto di terra, la durata delle lampade di emergenza ed il corretto funzionamento degli interruttori differenziali.

Tali verifiche non sono da considerarsi sostitutive a quelle degli Organismi di Ispezione di tipo A secondo la norma UNI CEI EN 17020, che sono invece obbligatorie ogni 2/3/5 anni a seconda del tipo di attività ed impianto. Tali Organismi sono autorizzati ad effettuare le verifiche dal Ministero dello Sviluppo Economico.

....Siamo disponibili per info e chiarimenti...!!

strumenti di misura

SIRIUS87
Rappresenta il modello della famiglia di strumenti multifunzione di HT ITALIA in grado di eseguire completi test di verifica su
installazioni elettriche civili e industriali in accordi con la normativa CEI 64-8.
Funzioni:
• Continuità conduttori di protezione con 200mA
• Resistenza di isolamento con 50, 100, 250, 500, 1000VDC
• Impedenza di Loop/Linea Fase-Fase, Fase-Neutro, Fase-Terra anche ad elevata risoluzione (0.1mOhm)
• Corrente di cortocircuito presunta
• Tensione di contatto
• Tensione AC e frequenza
• Tempo e corrente di intervento differenziali tipo A, AC, Standard e Selettivi con correnti di prova 10, 30, 100, 300, 500mA
• Resistenza globale di terra senza intervento dell’RCD
• Resistenza di terra con metodo voltamperometrico a picchetti a 2-3 fili
• Resistività del terreno con metodo a 4 terminali
• Senso ciclico delle fasi

VEGA76
Questo registratore monofase è conforme ai requisiti della Direttiva Europea sulla bassa tensione 73/23/CEE (LVD) e della direttiva EMC 89/336/CEE, modificate con la 93/68/CEE
Grandezze registrabili:
• Tensioni di fase e concatenate
• Correnti di fase, corrente sul neutro
• Potenze Attive, Reattive, Apparenti, di fase e totale
• Energia Attiva (Classe 2 EN61036), Energia Reattiva (Classe 3 IEC1268)
• Fattore di potenza e cos? di fase e totale
• Armoniche di tensione e corrente (DC,1,2,...49)
• Anomalie di tensione (buchi, picchi)
• Registrazioni predefinite (EN50160, Anomalie Tensione, Armoniche, Avvio Macch, Pot&Energia)

FLUKE DSP4000
L’analizzatore di cavi Fluke Networks CableAnalyzers™ serie DSP-4000 è uno strumento palmare per la certificazione, la misura e la diagnosi dei cavi coassiali e a coppie intrecciate usati nelle reti locali (LAN). Si avvale di impulsi di prova e dell’elaborazione dei segnali digitali per fornire rapidamente risultati precisi e prestazioni avanzate di prova sino a 350 MHz.

HT4050
É stato progettato al fine di realizzare le necessarie verifiche in ambito industriale su macchine elettriche e quadri elettrici di tipo ANS in accordo alle rispettive normative di riferimento IEC/EN60204-1:2006 e IEC/EN60439-1 (CEI 17-13).

Funzioni:
•Continuità circuito di protezione con I>10A, V<12VCA
•Continuità circuito di protezione con I>10A, V<6VCA
•Resistenza di Isolamento con tensione 500V DC
•Rigidità dielettrica con tensione 1000V, 2500VAC
•Rigidità dielettrica con tensione programmabile fino a 4000VAC
•Timer programmabile e soglie limite impostabili sulle misure
•Tempo di scarica capacità interne
•Corrente di dispersione sulla spina della macchina
•Prova funzionale misura corrente sulla spina

Share by: