Impianti elettrici civili e industriali

losi secondo sede

La ditta Losi Secondo s.r.l. è presente nel campo degli impianti elettrici industriali e civili dal 1980 con professionalità e competenza.

Il nostro scopo è sempre stato quello di fornire interventi rapidi e professionali in ogni campo dell'energia.

Bonus Fiscale 2017 per dispositivi domotici di controllo da remoto

BONUS

L’art. 1, co. 2 lett. a) della Legge di Stabilità 2017 ha prorogato per tutto il 2017 la detrazione fiscale del 65% prevista per le spese relative ad interventi di riqualificazione energetica, c.d. “ecobonus” (L. 296/2006). (Per gli interventi realizzati su parti comuni di edifici condominiali le detrazioni sono prorogate fino al 31 dicembre 2021 con l’aliquota del 70% o del 75% del totale delle spese).

Tra i vari interventi sono agevolabili le spese sostenute per l’acquisto, l’installazione e la messa in opera di sistemi domotici, cioè dispositivi multimediali per il controllo da remoto degli impianti di riscaldamento, produzione di acqua calda e climatizzazione delle unità abitative. I dispositivi in questione devono: mostrare attraverso canali multimediali i consumi energetici, mediante la fornitura periodica dei dati; mostrare le condizioni di funzionamento correnti e la temperatura di regolazione degli impianti; consentire l’accensione, lo spegnimento e la programmazione settimanale degli impianti da remoto.

Non è previsto un tetto di spesa massima (CM n. 20/E/2016) tuttavia, qualora i sistemi domotici siano installati congiuntamente alle installazioni di pannelli solari per la produzione di acqua calda o alla sostituzione di impianti di climatizzazione invernale, la relativa spesa rientra nel valore massimo di detrazione già previsto per detti interventi (rispettivamente 60.000 e 30.000 euro).

Il bonus opera sotto forma di detrazione dal reddito delle persone fisiche oppure dal reddito di impresa, che va ripartita in dieci quote annuali costanti e di pari importo nell'anno di sostenimento della spesa e in quelli successivi. La detrazione spetta secondo il criterio di cassa fino a concorrenza dell’irpef dovuta per l’anno di sostenimento della spesa. Non compete il rimborso di somme eccedenti l’imposta.

Dal 1° gennaio 2018 l’agevolazione, salvo ulteriori proroghe, sarà sostituita con la detrazione fiscale prevista per le spese relative alle ristrutturazioni edilizie.

....PER SAPERNE DI PIU' CLICCA SULLA FOTO...

Bonus Fiscale 2017 per ristrutturazioni edilizie e sistemi di sicurezza

BONUS FISCALI

 

La Legge di Stabilità o di Bilancio 2017 (L. 232/2016, art. 1, co. 2 lett. c) ha prorogato per tutto il 2017, il bonus fiscale previsto dall’art. 16-bis, co. 1 del DPR n. 917/1986 (TUIR) per le ristrutturazioni edilizie nella misura potenziata del 50% e con importo delle spese non superiore a 96.000 euro per unità immobiliare. Tra gli interventi agevolabili rientrano i sistemi di sicurezza, considerato che l’art. 16-bis, co. 1, lett. f) del DPR n. 917/1986 fa espressamente riferimento agli interventi “relativi all'adozione di misure finalizzate a prevenire il rischio del compimento di atti illeciti da parte di terzi”. In particolare, in base alle indicazioni dell’Agenzia delle Entrate sono agevolabili: sulle singole unità abitative: allarme/sistemi antifurto (finestre esterne: installazione, sostituzione dell’impianto o riparazione con innovazioni; apparecchi rilevatori di prevenzione antifurto e relative centraline; fotocamere o cineprese collegate con centri di vigilanza privati) sulle parti condominiali: allarme (impianto): riparazione senza innovazioni o riparazione con sostituzione di alcuni elementi Il bonus opera sotto forma di detrazione dal reddito delle persone fisiche, che va ripartita in dieci quote annuali costanti e di pari importo nell'anno di sostenimento delle spesa e in quelli successivi. La detrazione spetta secondo il criterio di cassa fino a concorrenza dell’irpef dovuta per l’anno di sostenimento della spesa. Non compete il rimborso di somme eccedenti l’imposta. Trattandosi di una norma a regime prevista dall’art. 16-bis, co. 1, lett. f) del TUIR il bonus, dopo il 31 dicembre 2017, non cesserà ma potrà continuare ad essere fruito alle condizioni sopra indicate, nella misura ridotta ma sempre significativa del 36% ed entro un limite massimo di spese detraibili di 48.000 euro per unità immobiliare.

....PER SAPERNE DI PIU' CLICCA SULLA FOTO...

libretto d'impianto elettrico

di unità immobiliare ad uso residenziale

Il libretto d’impianto elettrico non è un documento obbligatorio per legge ma consente di assolvere, uniformemente sul territorio nazionale, agli obblighi previsti dall’Art.8 del DM n. 37/2008, a carico del committente o del proprietario della unità immobiliare e cioè di mantenere sicuro ed efficiente il proprio impianto elettrico.
Il libretto d’impianto elettrico consente alla impresa installatrice di predisporre e consegnare al proprietario tutti i documenti necessari perché esso possa assolvere agli obblighi di legge.
Al libretto dovranno essere allegati la Dichiarazione di conformità e/o, se del caso, la Dichiarazione di rispondenza, documenti obbligatori per legge che attestano il rispetto della regola dell’arte secondo la normativa vigente (Art.7 del DM n. 37/2008) e le istruzioni per l’uso e la manutenzione dell’impianto.

noi al Borgogioioso

Il nostro spazio pubblicitario nel totem luminoso presso il centro commerciale BorgoGioioso ( Carpi ).

fibra ottica

Inserita il 30/10/2015

Negli ultimi anni, la continua crescita delle velocità operative e le mutate esigenze di prestazioni nelle reti, hanno incrementato notevolmente l’utilizzo di cablaggi in fibra ottica. Per molto tempo l’argomento “fibra ottica” ha gettato nel panico molti installatori e per vari motivi è sempre stato un tema complesso e costoso da affrontare. Una spinta notevole la sta dando proprio in questo momento il Governo Italiano grazie al decreto Sblocca Italia (Dl n. 133/2014) convertito in Legge 164/2014, che dal 1 luglio 2015 prevede l’obbligo di predisporre in fase di costruzione dei nuovi edifici e anche per quelli soggetti a pesanti ristrutturazioni, di disporre in fase di costruzione la possibilità di collegamento alla Rete nelle abitazioni.

Ieri, giovedì 29 Ottobre abbiamo partecipato al corso tecnico-pratico: "fibra ottica con relativa connettorizzazione Qubix" presso Finpolo SPA (RE)

Verifiche periodiche

Inserita il 23/09/2015

Effettuiamo verifiche periodiche per poter tenere il "Registro delle verifiche Periodiche."

Secondo gli'Art. 80 - 87 del D.Lgs 81/08 e s.m. Norma CEI EN, il datore di lavoro è tenuto ad avere un registo di controlli, effettuato secondo le indicazioni delle Norme di buona tecnica vigente per verificare lo stato di conservazione ed efficienza ai fini della sicurezza degli impianti elettrici.

Il "Registo dei Controlli" deve essere conservato presso l'impianto dal Datore di Lavoro e tenuto a disposizione dell'autorità di vigilanza.

Tali verifiche sono specificate nell'Art 86 comma 1-3 e prevedono il controllo per verificare lo stato di conservazione ed efficienza ai fini della sicurezza, cioè la verifica del valore e lo stato dell'impianto di terra, la durata delle lampade di emergenza e la verifica, con apposito strumento, degli interruttori differenziali.

....Siamo disponibili per info e chiarimenti...!!

Impianti antintrusione e videosorveglianza

Inserita il 14/09/2015

Progettazione e realizzazione di impianti antintrusione e videosorveglianza personalizzati, telegestibili e programmabili a seconda delle esigenze strutturali ma anche di utilizzo dell'impianto.

Possibilità di controllo tramite smartphone e tablets

Manutenzione Cabine e Impianti

Inserita il 21/09/2015

Ricordiamo che i Nostri Tecnici sono specializzati nella manutenzione, pulizia e verifica delle Cabine MT/BT e degli impianti elettrici in generale e certificati PES/PAV.

E' possibile richiedere un preventivo all'indirizzo: info@losisecondo.it

SUPER OFFERTA DI DEPURATORI D'ARIA IQAIR!!

Hai un animale domestico e hai scoperto che tuo figlio è allergico??? Ti piacerebbe averlo ma le allergie non te lo consentono??

PROBLEMA RISOLTO!!

Purificazione dell’aria ad alte prestazioni per allergeni e sostanze gassose nocive

Aria purificata senza compromessi in abitazioni ed uffici!

Ampio spettro di filtrazione: •Allergeni da acari •Allergeni da animali •Batteri •Esalazioni di vernici •Fumo di tabacco •Odori di animali •Odori di cucina •Ozono •Pollini •Polvere •Smog • Spore di aspergillo • Virus • VOC (composti organici volatili)

Disponibile anche il servizio di sostituzione filtri.

Chiedeteci informazioni a info@losisecondo.it

 

Share by: